Collaborare per guidare l’innovazione sanitaria

Approfondimenti del CEO

Nessun altro settore tocca la vita con l’immediatezza e l’urgenza dell’assistenza sanitaria. E dato che le sfide che definiscono il nostro settore diventano più grandi, dai cambiamenti demografici alle pressioni sui prezzi e molto altro, dobbiamo costantemente rivedere le nostre procedure operative standard per offrire un valore ancora maggiore per pazienti e medici.

Baxter e Mayo Clinic hanno recentemente annunciato una collaborazione nel campo della ricerca e dello sviluppo finalizzata a sviluppare tecnologie di assistenza sanitaria trasformative. Il nostro obiettivo iniziale è offrire una risposta all’esigenza insoddisfatta del paziente nel trattamento della malattia renale, a cui faranno seguito altre esigenze. Per Baxter, si tratta del primo accordo di questo genere.

Oggigiorno, non è esattamente un atto radicale abbracciare i benefici della collaborazione. Le aziende in quasi tutti i settori promuovono attivamente la collaborazione dei dipendenti e forse persino alcune disposizioni esterne strettamente definite per stimolare il pensiero creativo. Tuttavia, può prendere piede una certa esitazione, quando si tratta di collaborazioni tra istituzioni su più vasta scala, più ambiziose e relativamente libere. Potenziali ostacoli come il coinvolgimento finanziario, i diritti di distribuzione e la semplice vecchia burocrazia iniziano a farsi strada all’orizzonte.

Ma non vi è una causa più convincente o che presenti una maggiore (letterale) urgenza di vita e di morte rispetto all’innovazione sanitaria fondamentale. Le organizzazioni che intendono ottimizzare il loro impatto devono essere preparate a circumnavigare o superare le barriere percepite per realizzare alcuni vantaggi cruciali:

PUNTI DI FORZA: Le organizzazioni ben abbinate combinano punti di forza complementari per realizzare cose che sarebbero più difficili se compiute da sole. In questo caso specifico, Mayo Clinic offre le sue insuperate capacità cliniche, di formazione e di ricerca, che vanno ad unirsi ai punti di forza nella ricerca e nello sviluppo, nella produzione e nella commercializzazione di livello mondiale di Baxter.

VELOCITÀ: Serie di capacità e di abilità più ampie apportano più competenze da poter applicare in parallelo per accelerare l’innovazione. E quando si tratta di salvare e sostenere vite umane, ogni minuto conta.

ACCESSO: È ciò a cui tutti stiamo lavorando: l’accesso in prima linea all’innovazione che può cambiare la vita in meglio. Le potenzialità di fare la differenza sono maggiori quando più organizzazioni lavorano insieme per garantire l’ampia disponibilità di nuove soluzioni per l’assistenza sanitaria.

Il nostro accordo con Mayo Clinic è molto promettente ed è solo uno dei tanti percorsi di ricerca di Baxter. Il messaggio finale è questo: quando si tratta di migliorare le cure nell’ambiente complesso e competitivo di oggi, la posta in gioco è troppo alta per limitarsi a perseguire il cambiamento in solitudine. Occorre essere aperti ad abbracciare le potenzialità dentro e oltre i confini della pratica tradizionale per elevare tali cure al livello successivo.

 

—Joe Almeida, Presidente e CEO